26 – 31 luglio 2016, Rimini. Ecofuturo

Ecofuturo festival delle ecotecnologie. La terza edizione si terrà a Rimini, dal 26 al 31 luglio 2016 a EcoArea: un vero e proprio tuffo nel futuro

riciclo economia circolare
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Ecofuturo festival delle ecotecnologie e dell’autocostruzione

Dopo il successo delle prime due edizioni, tenutesi presso la Libera Università di Alcatraz, dal 26 al 31 luglio 2016 torna EcoFuturo, il Festival delle EcoTecnologie e dell’Autocostruzione.

Questa terza edizione si terrà a Rimini, nella splendida struttura di EcoArea, che è un vero e proprio tuffo nel futuro.

Il tema di questa edizione è:

RITORNO AL FUTURO, PACE CON LA TERRA

Vai all‘ufficio stampa on line

Ecco i temi delle diverse giornate:

• Martedì 26 luglio: Vivere e abitare (a impatto zero)

ore 10-11:
• Musica e benessere con Michele La Paglia, musicista ed esperto nell’esplorazione del suono – i suoni per il corpo e la mente

ore 11-12:
• Benessere della persona, medicine complementari, buona alimentazione con il Dottor Franco Cracolici (Dir. Scuola Agopuntura Firenze), il Dottor Pietro Mascheri(Esperto in Fitoterapia e Medicina Naturale), Stefano Riva (AD Weleda Italia), Piera Matrel (medicina d’urgenza e omeopata) a confronto con l’On. Mirko Busto per la proposta di legge “Restare e tornare in salute”

ore 12-13:
• Demo-cooking con la cucina di Ecoarea e con ospiti esterni

ore 13-14,30:
Pranzo al punto di ristoro interno ad Ecoarea

ore 15-17:

Prima Sessione
Giovanni Pivetta, Habitami
Agostino Re Rebaudengo, AssoRinnovabili
Roberto Pozzan, giornalista di Report, in collegamento con  Milena Gabanelli
Massimo Moretti, Wasp Project – stampa 3D
• Fabio Baioni, ingegnere – testimonianza: come si vive in una casa geotermica con scambio in acqua fluente
• Gianantonio Locatelli, Ideatore e proprietario del Museo della Merda

 ore 17-18:

Tavola rotonda con:
Carlo Boccacci, ingegnere Techno System srl – Lo scambio termico: l’economia circolare dell’energia
• Alessandro Murratzu, geologo Idrogeo srl – La svolta dei teleriscaldamenti geotermici
• Alessandro Visalli, Coordinatore coord. FREE – Il caso di Monteruscello di Pozzuoli
• Giuseppe De Natale – Direttore Osservatorio Vesuviano INGV – la geotermia che non trema

ore 18-18,30 Coffee Break

ore 18,30-20:

Seconda Sessione
• Massimiliano Mandarini, Architetto, designer, docente dei Mastern internazionali del Politecnico di Milano – vivere eco e smart  (in collegamento video)
Dino Mengucci, fondatore Centro Panta Rei – bioedilizia con terra cruda e materiali naturali
• Architetto Maria Luisa Bisognin, Agritettura – “La casa coltivata”. Sistemi costruttivi con l’impiego  di fibre – sperimentazioni e materiali in  commercio – normative di riferimento – criticità
• Architetto Eliana Baglioni, ANAB (Associazione Nazionale Architettura BioEcologica) – idee per un’architettura naturale, ecologica e sostenibile
• on. Samuele Segoni, deputato e primo firmatario della mozione parlamentare sulla buona geotermia
• Arch. Michele Ricci e Ing. Giovanna Nardini – Studio Archética e caseinpaglia.it – Workshop pratico: “Costruire con le balle di paglia”
• Luca Mercalli, meteorologo, divulgatore scientifico e climatologo



• Mercoledì 27 luglio: Mobilità (spolveriamoci)


ore 10-11:
• Musica e benessere con Michele La Paglia, musicista ed esperto nell’esplorazione del suono – i suoni per il corpo e la mente

ore 11-12:
• Benessere della persona, medicine complementari, buona alimentazione conGioacchino Allasia (Maestro di Craniosacrale e shiatsu e scrittore) e con il DottorEnnio Masciello omeopata di ISDE (Medici per l’ambiente)

ore 12-13:
• Demo-cooking con Roberto Panizza, organizzatore del “Campionato del mondo di pesto al mortaio”

ore 13-14,30:
Pranzo al punto di ristoro interno ad Ecoarea


ore 15-17:

Prima Sessione

Luciano Zepparelli, Umbria Green Card
Diego Carvevali, MyCicero *
Fiorello Primi, Presidente dei Borghi più belli d’Italia
• Tommaso Campanile, CONOE – una corretta gestione degli oli alimentari esausti
• Sonia Castellucci, ricercatrice Università della Tuscia – dall’olio alimentare esausto al biodiesel in sei ore
• Dario Cingolani, LC3 Logistics – La svolta verso il GNL

ore 17-18:

Tavola rotonda con:
• Anna Donati, esperta di mobilità sostenibile *
• Lorenzo Maggioni, Responsabile Ricerca e Sviluppo CIB – Consorzio Italiano Biogas
• Marco Boschini, Coordinatore Associazione dei Comuni Virtuosi

ore 18-18,30 Coffee Break

ore 18,30-20:

Seconda Sessione
Andrea Saccon, La Sajetta – consegne ecologiche in bicicletta *
• Roberto Roasio, Business Development Manager di Ecomotive Solutions – Dual Fuel e Biometano per l’economia circolare
Paolo Cinquini, SAVER – gli asfalti drenanti senza petrolio
• Massimo Centemero, Direttore Consorzio Italiano Compostatori – il BioGNL per la riconversione dei trasporti



• Giovedì 28 luglio: Energie rinnovabili e risparmio energetico

ore 10-11:

• Musica e benessere con Michele La Paglia, musicista ed esperto nell’esplorazione del suono – i suoni per il corpo e la mente


ore 11-12:
• Benessere della persona, medicine complementari, buona alimentazione con il Dott.Paolo Roberti di Sarsina, Presidente Associazione per la Medicina Centrata sulla Persona ONLUS-Ente Morale, con la Dott.ssa Rosaria Ferreri – esperta di fitonutrizione e con Alfredo Albiani, maestro di qigong in un confronto con i parlamentari delle Commissioni Sanità di Camera e Senato per costruire una proposta di legge su “restare o tornare in salute”

ore 12-13:
• Demo-cooking con l’utilizzo di forni solari insieme a Davide Bianchini, Associazione Sentinelle dell’Energia e Matteo Muccioli, Studio MuMaLab

ore 13-14,30:
Pranzo al punto di ristoro interno ad Ecoarea


ore 15-17:

Prima Sessione
Alessandro Patrizi, Eneco srl – il fotovoltaico portatile: dallo smartphone alle grandi coperture liberi dalla rete
Giovanni Battistini, Energie per la Città – presentazione Energy Diary
Alessandro Giubilo, ASSIEME e FlexyEnergy – le ultime innovazioni nell’eolico
Dario Tamburrano, Parlamentare Europeo – quali scelte energetiche per l’UE?

ore 17,00-18,00:

Tavola rotonda con:
• Sergio Ferraris
, direttore Qualenergia 
Maurizio Fauri, professore Università di Trento e membro del Comitato scientifico di Ecofuturo
• Piero Gattoni, Presidente CIB (Consorzio Italiano Biogas)
• Loredana De Petris, Senatrice

ore 18,00-18,30 Coffee Break

ore 18,30-20,00:

PRESENTAZIONE DEL PREMIO “GIANFRANCO SCIARRA”
per Start-Up sulle eco-innovazioni e tesi/articoli sull’igiene industriale

Seconda Sessione
Alessandro Rossi, responsabile energia ANCI Emilia Romagna, per il Patto dei Sindaci *
Alessandro Ronca, PER (Parco Energia Rinnovabile) – tecnologie dolci per l’efficienza energetica
• Ing. Marco Pezzaglia, Esperto politiche energetiche CIB (Consorzio Italiano Biogas)
• Francesco Ferrante, Vice Presidente Kyoto Club
• Giuliano Gabbani, professore Università di Firenze, Dipartimento Scienze della Terra e membro del Comitato scientifico di Ecofuturo



• Venerdì 29 luglio: Economia circolare (gestione rifiuti, recupero, riciclaggio)


ore 10-11:
• Musica e benessere con Michele La Paglia, musicista ed esperto nell’esplorazione del suono – i suoni per il corpo e la mente

ore 11-12:
• 
Benessere della persona, medicine complementari, buona alimentazione col Dottor Francesco Bottaccioli, fondatore e primo presidente della SIPNEI e, dalle 11,50, col Dottor Giovanni Brajon, Dir. Ist. Zooprofilattico, con l’On. Filippo Fossatimembro Commisione Salute e Presidente UISP e con Massimo Borrelli, Società agricola A.R.T.E.

ore 12-13:
• Demo-cooking a base di canapa con lo Chef Oris Portanova per Terre Basse

ore 13-14,30:
Pranzo al punto di ristoro interno ad Ecoarea


ore 15-17:

Prima Sessione
Gianpietro Zonta e Daniela Raccanello, Progetto Seta Etica
Angelo Paganin, Cantiere della Provvidenza
Giovanni Milazzo, Kanesis – recupero e valorizzazione di eccedenze da filiera agricola (bioplastica da canapa residuale)
Nilo Durbiano, sindaco di Venaus (Rete Comuni Solidali)
• IES Biogas e Società agricola Principi di Porcìa e Brugnera – Un caso studio
• Franco Matrone, Zero Waste Italy  – dalla #circulareconomy alla LiP verso RZ: le buone pratiche territoriali
• Antonino Esposito, Zero Waste Campania (referente Hotel_Ristoranti ZW) – l’esperienza degli alberghi a Rifiuti Zero della costiera sorrentina

ore 17-18:

Tavola rotonda con:
Laura Puppato, senatrice e membro della Commissione Ecomafie – il pacchetto dell’Ue sull’Economia Circolare
• Piero Gattoni, Presidente CIB (Consorzio Italiano Biogas)
• Gianni Girotto, senatore

ore 18,00-18,30 Coffee Break

ore 18,30-20:

Seconda Sessione
Enzo Favoino, Scuola Agraria Parco di Monza e Comitato Scientifico ZeroWasteEurope – la “fabbrica dei materiali”
Claudio Terrenzieri, Altrimenti – recupero e valorizzazione scarti di produzione
• Santino Cannavò, Responsabile ambiente di UISP  – l’esperienza con Ecopneus per la realizzazione di fondi di impianti sportivi da PFU
• Rossano Ercolini, coordinatore del Centro Ricerca Rifiuti Zero, vincitore del Goldman Enrivonmental Prize 2013 *
Alessandra Astolfi, Exhibition Project Manager Ecomondo -Il percorso ventennale di Ecomondo verso la Circular Economy

• Conclude la sessione il Mago WALTER KLINKON – “Ecologia fa rima con magia!”



• Sabato 30 luglio: Disinquiniamo (aria, acqua, terra)


ore 10-11:
• Musica e benessere con Michele La Paglia, musicista ed esperto nell’esplorazione del suono – i suoni per il corpo e la mente

ore 11-12:
• Benessere della persona, medicine complementari, buona alimentazione con il Dott.Massimo Rinaldi Agopuntore Osp. Medicina Integr. Pitigliano e con il Dott. Espedito De Leonardis Chiropratico Osp. Medicina Integr. Pitigliano a confronto con il Sen. Maurizio Romani, membro Commissione Sanità del Senato

ore 12-13:
• Demo-cooking con la cucina di Ecoarea e con ospiti esterni

ore 13-14,30:
Pranzo al punto di ristoro interno ad Ecoarea


ore 15-17:

Prima Sessione
• Maria Grazia Mammuccini
, FederBio – Liberare l’agricoltura dai pesticidi
Davide Benedetti, Decomar, come liberare i sedimenti marini dal mercurio
Alessandro Torretta, A.T. MARMO SERVICE – Vernice a risparmio energetico e decontaminazione ambientale con le nanotecnologie
Tiziano Fantinel, Coltivar Condividendo, Associazione per la conservazionee e distribuzione di semi antichi e ritrovati
Vito Foderà, giornalista e autore televisivo – ECO VS MAFIE: l’ecologismo come strumento antimafia: pratiche ed esperienze per sfidare le mafie sullo stesso “terreno”

ore 17,20-18,00:

Tavola rotonda con:
Valerio Rossi Albertini, fisico e ricercatore al CNR
Jacopo Fo, attore, scrittore, ideatore di EcoFuturo
Piero Gattoni, Presidente CIB (Consorzio Italiano Biogas)

ore 18,00-18,30 Coffee Break

ore 18,30-20:

Seconda Sessione
• 
Lucia Cuffaro, conduttrice RAI, vicepresidente Movimento Decrescita Felice – autoprodurre per evitare inquinanti
Claudio Luchi, Associazione Aria Nova, ideatore del MOFFE (Monnezza Film Festival)
• Prof. Giampietro Ravagnan, professore Università Ca’ Foscari di Venezia – il metodo BioRemediation per l’inertizzazione e detossificazione di sedimenti contaminati, marini e di acque di transizione
• Carmelo Basile, Presidente di Fattoria della Piana – la fattoria si trasforma in ecosistema



• Domenica 31 luglio: Coltivare il lavoro (salvando il clima)


ore 10-11:
• Musica e benessere con Michele La Paglia, musicista ed esperto nell’esplorazione del suono – i suoni per il corpo e la mente

ore 11-12:
• Benessere della persona, medicine complementari, buona alimentazione con la Dott.ssa Simonetta Bernardini (Resp. Osp. Medicina Integrata Pitigliano e Pediatra omeopata) e con il Dott. Antimo Zazzaroni (fondatore della Scuola Italiana di Naturopatia)

ore 12-13:
• Demo-cooking con la cucina di Ecoarea e con ospiti esterni


ore 13-14,30:
Pranzo al punto di ristoro interno ad Ecoarea

ore 15-17:

Prima Sessione
Egidio Raimondi, Presidente Ordine degli Architetti PPC di Firenze – L’esperienza del gruppo Agritettura – Commissione DAS dell’Ordine Architetti OAPPC di Firenze
Filomena Pucci, autrice del libro “Appassionate”
Rosa Vaglio, Progetto SfruttaZero, il lavoro in cooperativa multiculturale per liberarsi dal caporalato
• Maurizio Salice, Presidente ITALCANAPA e Cesare Tofani, TOSCANAPA
• Paolo Cacciari, giornalista e scrittore, esponente del pensiero per la Decrescita, autore del recente libro “101 piccole rivoluzioni”

• Videomessaggio per EcoFuturo di  Jeremy Rifkin

ore 17-18,00:

Tavola rotonda con:

• Ing. Christian Curlisi, Direttore CIB (Consorzio Italiano Biogas)
• Ing. Annalisa Corrado, responsabile tecnico di AZZEROCO2 e dell’associazione Kyoto Club

ore 18-18,30 Coffee Break

ore 18,30-20:

Seconda Sessione
Ettore Valzania, Cooperativa Fratelli è possibile – coniugare agricoltura, edizia sostenibile e mediazione sociale
• Sofia Mannelli, Presidente Ass. Chimica Verde Bionet – Dalla chimica alla chimica verde
• Grazia Francescato, ambientalista, giornalista, già presidente del WWF-Italia, presidente dei Verdi e portavoce dei Verdi europei, attualmente Responsabile dei Rapporti Internazionali per Greenaccord, Associazione per la Salvaguardia del Creato – la relazione tra Natura e Spiritualità
• Giovanni Girolomoni, Presidente Cooperativa Agricola Gino Girolomoni – il biologico come stile di vita

21:

PACE CON MADRE TERRA
una serata su ecologia e spiritualità

con testimonianze di:
• padre Alex Zanotelli, missionario comboniano *
• Yassin Lafram, coordinatore della Comunità islamica di Bologna
• 
Ciampa Tashi, monaca buddista, Monastero Lhungtok Choekhorling
• Svamini Hamsananda Giri, monaca hindu, vice presidente dell’Unione Induista Italiana (video messaggio)
Satinder Singh, Ass. Gurdwara Singh Sabha, Comunità Sikh

e con performance di:
• Mario Pirovano, che recita un estratto de “Lo santo jullare Francesco” di Dario Fo con proiezione dei suoi quadri
• Stefano Fucili, che canta alcuni brani originali tratti dai suoi album

conduce la serata:
• Alessandro Sortino, giornalista *  
____________________________________________________

Non è soltanto una fiera di innovazioni ecotecnologiche, EcoFuturo nasce dall’incontro di alcune persone e realtà che insieme maturano una precisa consapevolezza: quella che in Italia esiste un patrimomio straordinario di idee, esperienze e progettualità che coinvolge l’ecologismo in tutte le sue diverse espressioni.

Un patrimonio troppo spesso invisibile. Associazionismo, imprese innovative, amministrazioni virtuose, mondo della ricerca e dell’informazione spesso rappresentano delle vere e proprie eccellenze, a livello europeo e in alcuni casi addirittura mondiale.

Eppure, paradossalmente, l’ecologismo nel suo insieme appare piuttosto debole, a nostro avviso soprattutto perché ancora estremamente frammentato. EcoFuturo si pone dunque l’obiettivo di costruire ponti, di far incontrare fra loro queste eccellenze, dare loro voce e visibilità attraverso una imponente rete di comunicazione (web, tv, radio, giornali…) e la possibilità di confrontarsi – in una cornice conviviale, creativa e cooperativa – per fare nascere nuove idee e possibili collaborazioni.

Perché il nostro futuro passa necessariamente da un conversione ecologica della società – a tutti i livelli – in cui tutti gli attori devono essere protagonisti.

E tutti insieme. Il Futuro è Eco e ognuno di noi ne è l’artefice con le proprie scelte.

(Troppo serio… avremmo dovuto anche dire che ci piace stare insieme, suonare, ballare, cantare, filosofare, brindare, guardare il tramonto, scrivere poesie, camminare, sperimentare, fare sogni e insieme realizzarli).

inoltre, ogni giorno:

spazio bambini con giochi, laboratori, escursioni ed esperimenti

presentazione libri
incontri con autori sui temi principali del Festival

musica per l’ambiente
con possibilità per i partecipanti ad Ecofuturo di votare la canzone preferita fra una rosa di possibilità ed eventualmente di proporne altre

esperimenti e prove pratiche
stampa 3D con bioplastica da canapa, a cura di Kanesis; laboratorio sullo stop-motion a cura di Emilio Rossi; Mostra dei materiali da bioplastiche a cura dell’Associazione Chimica Verde Bionet; Mostra della buona geotermia curata da Giga; workshop pratico sulla costruzione di case in paglia con intonaco in terra cruda.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

1 Trackback & Pingback

  1. Dicono di noi - EcoFuturo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*