11 novembre 2016, Ecomondo Rimini: Le prospettive del minieolico alla prova del nuovo regime incentivante

Le prospettive del minieolico alla prova del nuovo regime incentivante

minieolico
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

LE PROSPETTIVE DEL MINIEOLICO ALLA PROVA DEL NUOVO REGIME INCENTIVANTE
KEY WIND – Sala Mimosa, Rimini Fiera
11 novembre 2016

Il nuovo Decreto Ministeriale del 23 giugno 2016 ha ridotto sensibilmente gli incentivi al minieolico, favorendo di fatto la diffusione nel nostro Paese di macchine rigenerate a più basso costo, a scapito della nostra fiorente industria. Alla luce di questa ingiustificata posizione del Governo, da tempo contrastata dall’associazione CPEM, i costruttori di aerogeneratori “nuovi di fabbrica” sono obbligati a ripensare le strategie industriali e commerciali del settore. Il Convegno sarà l’occasione per un confronto tra alcuni importanti operatori riguardo le strategie di riposizionamento sul mercato.


9,30 – Introduzione – modera Sergio Ferraris, QualEnergia.it

Interventi
Carlo Buonfrate, Presidente CPEM
Il nuovo decreto delle FER non fotovoltaiche
Michele Positano – Agatos
Il piano di aggregazione del minieolico in Italia
Mauro Fumagalli – Consulenza finanziaria specialistica
Il finanziamento bancario a sostegno del minieolico
Domenico Coiro, Università Federico II Napoli
Le sfide tecnologiche nel mercato del minieolico dopo il nuovo decreto sulle rinnovabili
Grazia Ramponi, Tozzi Green
L’importanza di essere flessibili driver del mercato minieolico: un nuovo prodotto per un
nuovo scenario
Luca Miotti, Ren Electron
Convivere e Competere a 0,19 euro/KWh
Alberto Bernabili, Ghrepower
La sfida dei nuovi incentivi
Katia Belfiore, Ergowind
Le strategie del post incentivi


Download the PDF file .

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*