Efficienza: arriva la guida finanziaria

Ottimizzare al meglio l'aspetto finanziario degli interventi 'efficienza energetica è essenziale per la riuscita degli stessi. Arriva una guida

luci efficienza
Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Arriva una guida per l’efficienza energetica rivolta al mondo della finanza. Soprattutto alle istituzioni finanziarie che intendono investire nel settore nell’efficienza energetica e progettare prodotti finanziari ad hoc capaci di generare rendimenti affidabili e di portare benefici in termini di economie di scala. Questo lo scopo di Underwriting Toolkit: Value and Risk Appraisal for Energy Efficiency Financing, lanciata dall’Eefig (Energy Efficiency Financial Institutions Group) e presentata a Bruxelles in occasione della Settimana della Sostenibilità. Il Gruppo, di cui Fire fa parte partecipando alle attività e promuovendole, è sostenuto dalla Commissione europea e dalla Unep Finance Initiative.

La guida è stata sviluppata da esperti provenienti da più di 20 istituzioni finanziarie europee e sebbene sia rivolta principalmente agli investitori del settore bancario, è disponibile sul sito Eefig in Pdf per chiunque intende avvicinarsi a queste tematiche. Sempre sul sito dell’associazione è disponibile dallo scorso novembre un ampio database europeo di progetti basati sull’efficienza energetica e realizzati su edifici nel settore industriale denominati Deep (De-risking Energy Efficiency Platform).

Il database sarà presto integrato e raggiungerà a breve il numero di oltre 10.000 progetti di investimento, fornendo così una base dettagliata e valida per chi vuole investire nel settore. Lo sviluppo del Deep è stato sostenuto da un consorzio guidato da Cowi, che ha come partner: Istituto Performance Institute Europe (Bpie), Fraunhofer, Università Tecnica Nazionale di Atene (Ntua), Climate&Strategy Partners e EnergyPro, mentre il lavoro è stato finanziato dalla UE attraverso la Dg Energia. «Questa guida fornisce strumenti molto utili alle istituzioni finanziarie, permettendo loro di migliorare le proprie procedure di sottoscrizione e di impegnarsi più facilmente e con maggiore fiducia nel finanziamento dell’efficienza energetica» ha detto durante la presentazione del volume il vicepresidente della Commissione Ue Maroš Šefčovič.

Sebbene l’attenzione della guida sia focalizzata sulla valutazione dei rischi e sui rischi stessi, nella guida è stato incluso del materiale aggiuntivo circa la dimensione del mercato potenziale, sui metodi di finanziamento e sul ciclo di vita del progetto per dare una visione più completa possibile e per contribuire alla creazione di competenze all’interno delle istituzioni finanziarie. Fra gli elementi utili allo sviluppo del finanziamento dei progetti è stato più volte segnalato l’Ipmvp, il protocollo su misura e verifica dei risparmi tradotto e promosso in Italia da Fire, per favorire lo sviluppo del mercato e il raggiungimento degli obiettivi europei al 2020 e quelli al 2030.


Scarica il Pdf: Underwriting Toolkit: Value and Risk Appraisal for Energy Efficiency Financing

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedintumblrmail

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*